HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

giovedì 5 dicembre 2013

Lasagne di radicchio

Le lasagne di radicchio sono un primo piatto leggero, ma pieno di sapore, che sfruttano la verdura di stagione e i prodotti tipici italiani.

Un primo piatto perfetto da sfruttare per le feste di Natale, che si può gustare anche tiepido.
Per il ripieno potete sostituire il formaggio con carne trita di manzo e maiale.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 2 piedi di radicchio grandi o 4 piccoli 
  • 1 scamorza da 250 gr. 
  • 1 fetta di fontina (o taleggio) 
  • parmigiano grana grattugiato q.b. 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • 1 conf. di besciamella pronta 
  • sale q.b. 
  • origano in polvere q.b. 
  • 2 scalogni 
  • 3 cucchiai di pangrattato 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15/20 minuti
Occorrente: Teglia o pirofila da forno

domenica 11 agosto 2013

Come si fanno i pomodori secchi

I pomodori secchi fanno parte della nostra tradizione gastronomica, soprattutto nelle regioni del sud che ne producono in abbondanza ma soprattutto che hanno tanto sole a disposizione.


Il sole infatti è uno degli elementi fondamentali che serve per far essiccare i pomodori in modo naturale rendendoli molto saporiti.
  • L'alternativa al sole è il forno. In questo caso occorre far asciugare i pomodori nel forno a bassa temperatura per almeno 10 ore.
Il sapore e la consistenza dei pomodori secchi è straordinaria da sfruttare in moltissimi piatti.
Una volta pronti si possono conservare in un barattolo col tappo ermetico sia da soli che in olio con l'aggiunta di erbe, capperi, olive, mandorle o gli ingredienti che preferite. Qualche ricetta la trovate qui su ricettae
Ingredienti: (per 1 barattolo da 500/600 g)
  • 2 Kg di pomodori San Marzano
  • sale q.b.
  • zucchero q.b.
  • olio extravergine di oliva (facoltativo)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti+essiccazione
Occorrente: Coltello, 2 o più placche da forno, carta forno

Uva sotto spirito

L'uva sotto spirito è una conserva di frutta in alcool da preparare in questo periodo dell'anno e tenere nella dispensa per l'inverno.

Prepararla è facilissimo e grazie allo spirito, cioè all'alcool l'uva si conserva senza problemi.
  • Una volta pronta potete utilizzarla per rifinire dolci al cucchiaio, dessert, macedonie e anche per aromatizzare una grappa neutra. 
  • L'uva dev'essere matura ma integra 
Ingredienti: (per 1 barattolo da 1 lt o 2 da 500)
  • 1 Kg di uva bianca (meglio senza semi)
  • 0,75 lt di alcool puro
  • 250 g di zucchero
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente: Forbici, barattoli con tappo ermetico, pentolino

venerdì 9 agosto 2013

Come si fa la confettura di Prugne

La confettura di Prugne, o marmellata se così volete chiamarla è veramente una confettura speciale, perchè dolce e profumata naturalmente e anche molto benefica per tanti piccoli disturbi invernali.


Le prugne infatti, oltre ad essere rinomate per i problemi intestinali, ma sono anche degli ottimi antiossidanti, che fanno bene alla pelle e ai capelli.
Per fare la confettura di prugne potete mescolare diversi tipi di prugne e susine oppure prepararne tante assortite in base al colore: gialle, rosse, nere. L'importante ovviamente è che siano ben mature ma sane.
Ingredienti: 
  • 1, 5 Kg di prugne
  • Succo di 1 limone
  • 1 bicchierino di Cherry o un altro liquore dolce
  • Zucchero metà del peso della frutta cotta
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente: Pentola, cucchiaio di legno, barattoli con tappo ermetico, passaverdure o mixer

giovedì 8 agosto 2013

Come si fa la marmellata di albicocche speziata

La marmellata di albicocche speziata è una delle confetture di frutta che preferisco. Innanzitutto perchè le albicocche sono un frutto pieno di qualità per la salute e con un sapore fantastico che non subisce grandi variazioni in cottura, dando anzi il meglio di sè.

Si prepara senza difficoltà perchè non c'è da far altro che eliminare il nocciolo centrale ed è una marmellata particolarmente indicata durante la stagione invernale, sia come rinforzante, sia per qualche disturbo intestinale.
Infine perchè questa versione speziata è una mia ricetta personale particolarmente riuscita. Provatela e fatemi sapere.
Ingredienti: (per 1 barattolo grande o 2 da 330 g)
  • 1,5 Kg di albicocche ben mature (meglio se Bio)
  • zucchero o fruttosio (metà del peso della frutta cotta)
  • succo di 1 limone
  • 1 cucchiaino di miscela di Tahiti in polvere (*)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15+30
Occorrente: Pentola,  passaverdure o pimer, bilancia,barattoli di vetro con tappo ermetico

Tutti i dettagli per preparare in casa marmellate e confetture li trovate qui: come si fa la marmellata in casa

Dessert Cioccolato e zabaione. Facilissimo

Il dessert di cioccolato e zabaione è una piccola golosità che ci possiamo concedere nel fine settimana.  Un dessert delicato e spumoso che si prepara velocemente, è facilissimo e ovviamente tanto goloso. 

Potete servirlo in coppa e decorarlo con cialdine e frutta secca oppure con i mirtilli.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 125 ml di panna fresca da montare 
  • 100 g di zucchero 
  • 150 g di cioccolato fondente 
  • 4 uova freschissime
  • 1 bicchierino di Rum 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente: Pentola, sbattitore, terrina, coppe

mercoledì 7 agosto 2013

Come si fa il liquore al basilico

Il liquore al basilico è un ottimo liquore da preparare in casa in questo periodo, soprattutto se avete delle piantine coltivate da voi sul balcone.


Perchè è proprio in questo momento dell'anno che il basilico dà il massimo del suo aroma. Al contrario di quello che si può pensare sono le foglie piccoline ad avere un aroma più intenso. Se ci sono fiori utilizzateli insieme alle foglie.
Ingredienti: (per 2 bottiglia da 0,75/1 lt)
  • 1 litro di alcool puro 
  • 1 mazzetto di Basilico (circa 50/60 foglie) 
  • Scorze di 3 limoni non trattati
  • 300 g di zucchero   
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di macerazione: 45+ 20 giorni
Occorrente: Barattoli grandi con tappo ermetico, passino, bottiglie da liquore, tappi

martedì 6 agosto 2013

Street food il contest dell'estate

Street food contest è un contest fotografico, caldo caldo, dedicato al cibo di strada e a tutti gli appassionati di cibo e di fotografia che hanno voglia di partecipare al Contest dell'estate 2013.


Sia che rimanete in città, sia che siete in vacanza, potete approfittare per catturare un frammento di street food, che detto nella nostra lingua è in realtà una tradizione antica e radicata in tutte le nostre Regioni.
Il cibo di strada, dalle arancine siciliane, ai supplì romani, alle piadine romagnole, dagli arrosticini, alle panelle, ai panzerotti...c'è un mondo intero da raccontare, che tramanda le tradizioni e la cultura dei territori, insieme ai sapori, alle ricette e ai prodotti tipici. 
Il contest street food è gratuito ed è organizzato da Civico d.o.c. e Marta's Street Book


 Occorrente: Macchina fotografica reflex  o Digitale o Smartphone o  Tablet= Qualsiasi   congegno in grado di scattare una foto e  condividerla via web

Ingredienti per partecipare allo Street food contest 

lunedì 5 agosto 2013

Riso freddo alle more. Semplice e squisito

Un riso freddo alle more, al centro dell'estate ci sta benissimo e voglio dedicarlo a tutti quelli che amano preparare piatti insoliti ma gustosi, fatti di ingredienti semplici. 


  • Se volete aggiungere un ulteriore tocco profumato, utilizzate del riso Basmati. 

Le more con il loro gusto leggermente acidulo stanno molto bene con cibi dal sapore deciso. Il risultato è un primo piatto fresco, dal gusto squisito e dal bellissimo contrasto di colori.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 320 g di riso per insalate 
  • 1 cestino grande di more mature 
  • 1 scatoletta di tonno grande al naturale (o tonno fresco) 
  • erba cipollina fresca
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • alcune foglie di basilico
  • sale q.b. 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • 1/2 cucchiaino di Sommaco (Sumach)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15/20 minuti
Occorrente: Pentola, mixer

Spezzatino in salsa di pesche


Lo spezzatino in salsa di pesche è un piatto gustoso ed economico, si prepara senza complicazioni e. la salsa alle pesche aggiunge un sapore agrodolce, perfetto per le carni bianche.


Potete prepararne in quantità abbondante e conservarla pronta per altre ricette. 
Potete accompagnare lo spezzatino con del riso bianco e trasformarlo in un piatto unico.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 500 g di bocconcini misti di pollo, tacchino, maiale 
  • 1 fetta di pancetta affumicata 
  • 1 foglia di alloro 
  • 1 cucchiaio di spezie miste: finocchio, rosmarino, ginepro 
  • 1 spicchio d'aglio 
  • 1 piccola carota 
  • sale e pepe q.b. 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • 1 bicchiere di brandy o cognac per sfumare 
  • 1 bicchiere di latte 
  • 3 pesche grandi ben mature 
  • succo di 1 limone 
  • 1 cucchiaio di zucchero 
  • 1 bicchierino di aceto balsamico 
  • 1/2 cucchiaino di Curry in polvere (facoltativo)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 30/40 minuti 
Occorrente: Tegame, mixer

domenica 4 agosto 2013

Come si fa la mousse di mirtilli

La mousse di mirtilli si può preparare anche in inverno ma è l'estate il tempo dei mirtilli e dunque possiamo approfittare proprio del mese di agosto per preparare una mousse di mirtilli di stagione.

I mirtilli, come le fragole, si prestano ad essere accoppiati con altri frutti di bosco e sono perfetti  anche con il cioccolato.
L'idea in più: servitela in piccoli bicchierini di cioccolato come quelli che vedete qui:

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 2 o 3 cestini di mirtlli maturi 
  • 1 conf. di panna fresca da montare 
  • 100 g di zucchero a velo venigliato
  • 2 albumi 
  • 1 cucchiaio di succo di limone 
  • acqua 100 ml
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di  attesa: 2/6 ore
Occorrente: Mixer, sbattitore, frusta, ciotole o  pirottini ceramica

Semifreddo al caffè

Il semifreddo al caffè è un dolce al cucchiaio che è una via di mezzo tra il gelato e la mousse ghiacciata.

Perchè ha la consistenza di una mousse cremosa, ma si prepara in freezer come il gelato. I gusti possibili sono praticamente infiniti.
Per preparare il semifreddo al caffè potete utilizzare uno stampo unico o fare tante monoporzioni con gli stampini singoli di alluminio o ceramica.
Ingredienti: (per 4/6 persone)
  • Una fetta alta di spagna 
  • 4 uova freschissime 
  • 120 g di zucchero a velo 
  • 1 tazza (150 ml) di caffè ristretto 
  • 1 cucchiaio raso di caffè in polvere 
  • 500 ml. di panna fresca da montare 
  • 1 tavoletta di cioccolato extrafondente 
  • 1 pizzico di sale 
  • chicci di caffè per decorare
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di congelamento: Almeno 2 ore
Occorrente: Casseruola, frusta, sbattitore, stampi 

sabato 3 agosto 2013

Come si fa il cremolato di more

Il cremolato di more è una specialità straordinaria. Perchè il cremolato non è granita, non è gelato, ma una via di mezzo squisita da gustare in una calda giornata d'estate.

Il cremolato si differenzia dal gelato e dalla granita per una caratteristica fondamentale: il cremolato è fatto solo di frutta, con l'aggiunta di poca acqua e zucchero.
A differenza della granita che invece è fatta di acqua, con l'aggiunta di sciroppo di frutta oppure di altri gusti come quella di caffè e del gelato che invece contiene latte e panna. 
La consistenza particolare del cremolato viene proprio dai suoi ingredienti. Frutta, a volontà, matura e sanissima, perchè il cremolato si prepara tutto a freddo ed è facilissimo.

Il cremolato si può preparare con qualsiasi tipo di frutta io vi propongo il cremolato di more, perchè sono di stagione e perchè ne viene fuori un dessert favoloso, da accompagnare con un po' di panna montata.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 600 g di more
  • 300 ml di acqua
  • 60 g di zucchero
  • succo di 1 limone
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Congelamento: 4 /5 ore
Occorrente: Terrina, contenitore d'acciaio,  frusta o sbattitore

Come fare la grappa ai lamponi

La grappa ai lamponi è un liquore aromatico ottimo da preparare in questa stagione con i lamponi freschi, soprattutto se avete occasione di trovarli in montagna.


Questa grappa è ottima per tutti quelli che non gradiscono il sapore secco e asciutto della grappa non aromatizzata e può essere anche un'ottima idea da regalare.
  • La grappa ai lamponi ha bisogno di riposare almeno 2 settimane prima di essere consumata
Per prepararla, come base potete scegliere la grappa bianca che preferite. Io preferisco una grappa di vitigno affinata in botti di legno.
Ingredienti: (per 2 bottiglie da 0,75 litro)
  • 1,5 lt di grappa bianca
  • 500 g di lamponi freschi
  • 300 g di zucchero di canna
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato
  • 1 pezzetto di stecca di cannella
  • 1 limone bio
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 20 minuti
Occorrente: Barattolo con tappo ermetico, bottiglie con   tappo, passino, etichette adesive

Polpettine al limone

Le polpettine al limone, sono in tema con le marmellate che vi ho proposto in questi giorni.
Un secondo piatto leggero, veloce e tanto stuzzicante, che può essere anche un piatto da happy hour.

Le marmellate al limone le trovate qui: versione dolce e versione salata

Ingredienti: 
  • 250 g di carne di pollo o tacchino 
  • 200 g di spinaci già lessati
  • mollica di pane circa 150 g 
  • 1 bicchiere di latte 
  • 1 mazzetto di basilico 
  • erba cipollina fresca (qualche filo) 
  • 2 cucchiai di pinoli 
  • scorza grattugiata di 1 limone 
  • succo di 1 limone 
  • sale q.b. 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • 1 scalogno o uno spicchio d'aglio
  • pangrattato q.b.
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15/20 minuti
Occorrente: Padella o Teglia forno, carta da forno, spremiagrumi, Mixer o tritatutto

venerdì 2 agosto 2013

Marmellata di limone salata. Una delizia speziata

La marmellata di limone salata, che possiamo chiamare anche conserva o salsa, è un accompagnamento delizioso per piatti salati, che potete comunque mangiare anche da sola, con crostini, creackers o grissini.




Ma per tornare alla nostra marmellata di limone, la ricetta che vi propongo è una mia versione impreziosita dalle spezie che aggiungono quel tocco aromatico in più al profumo intenso del limone e si sposa benissimo per servire carni, pesce, verdure, formaggi stagionati.

Ingredienti: (per circa 500 g)
  • 800 g di limoni non trattati (meglio se bio)
  • 160 g di zucchero
  • 4 cucchiaini rasi di sale
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo tritati
  • 2 rametti di timo
  • 3 semi di cardamomo
  • 1 foglia di menta fresca
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 90
Occorrente: Pentole, cucchiaio di legno, passaverdure, barattoli con tappo ermetico

giovedì 1 agosto 2013

Come si fa la marmellata di limoni. Dolce o salata

La marmellata di limoni, che poi è l'unica che veramente possiamo chiamare marmellata perchè è di agrumi, è una vera specialità che si può preparare sia dolce che salata.


Se preparate la versione dolce, potete utilizzarla per la colazione, per preparare una crostata, biscotti e anche per arricchire alcune creme.
  • La versione salata invece, arricchita anche con qualche spezia, potete utilizzarla per accompagnare carni, pesce, verdure e anche per preparare delle salse speciali.
Come per tutte le marmellate e le confetture vi raccomando di utilizzare barattoli di vetro con tappo ermetico, ben sterilizzati.
Per i limoni utilizzate limoni biologici non trattati possibilmente i più aromatici, ovvero quelli di Sorrento e simili.

Ingredienti: (per 1 barattolo da circa 700/800 g)
  • 1,5 Kg di limoni non trattati
  • zucchero di canna o semolato o fruttosio (metà del peso della frutta)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura:  90+15 minuti
Occorrente: Pentola, bilancia, passaverdure o pimer, barattolo c/tappo ermetico

sabato 11 maggio 2013

Festa della mamma. Rose di sfoglia dolci o salate

Le rose di sfoglia dolci o salate per la festa della mamma sono un altra ricetta ispirata ai fiori e alla tenerezza, che può essere preparata come antipasto salato oppure come dolce finale.

La base in entrambi i casi è la pasta sfoglia. Croccante e gustosa, da farcire secondo le varianti che vi propongo o quelle che vi ispira la vostra fantasia.
Se vuoi preparare la pasta sfoglia in casa segui le istruzioni facili cliccando qui: come si fa la pasta sfoglia.
Ingredienti: 

versione dolce:
  • 1 conf. di pasta sfoglia
  • scorza di 1 arancia
  • 1 tuorlo
  • gelato all'arancia (o alla frutta o alle creme)
  • zucchero a velo vanigliato per decorare
  • granella di nocciole e pistacchi
versione salata:
  • 1 conf.di pasta brisè o sfoglia
  • 1 tuorlo
  • 150 g di ricotta
  • 1 yogurt bianco
  • 80 g di prosciutto di Praga in una sola fetta
  • 50 g di pistacchi
  • erba cipollina e grani di pepe rosso per decorare

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Occorrente: Mattarello, tagliapasta, placca da forno, carta forno

Farfalle ai pomodori verdi. Primi facili e gustosi

Le farfalle ai pomodori verdi sono un primo piatto che prende i colori della buona stagione e accende la tavola anche col maltempo.


Una pasta leggera come le farfalle è ottima sia calda che fredda e si prepara in pochi minuti.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 500 g di pasta tipo Farfalle 
  • 3 pomodori verdi grandi 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • sale q.b. 
  • basilico fresco 
  • origano q.b. 
  • 1 scalogno ( o 1 spicchio d'aglio) 
  • 40 g di pecorino grattugiato 
  • 100 g di formaggio fresco cremoso tipo Philadelphia
  • 1 pesca bianca
  • sale q.b.
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente: Terrina, pentola, padella

Festa della mamma Torta al caffè

Una torta al caffè dedicata alla Festa della mamma ci sta proprio bene.

Se siamo figlie, possiamo prepararla per le nostre mamme o per le nonne e condividerla insieme. Se siamo mamme è un'ottima occasione per regalare una fetta di dolcezza a tutta la famiglia. 
La torta al caffè della festa della mamma che vi propongo è un trionfo di soffice panna, con un cuore di caffè e cioccolata, decorata con tanti fiori freschi colorati.

Ingredienti: (per 4/6 persone)
  • 6 tuorli d'uovo 
  • 1 tazza grande di caffè ristretto 
  • 500 ml. panna fresca da montare 
  • 150 g di zucchero 
  • 100 g di cioccolato extrafondente 
  • 200 g di biscotti secchi 
  • chicchi di caffè per decorare 
  • fiori freschi colorati commestibili (viole, rose, nasturzi, girasoli, fiore della passione etc.)
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 30 minuti+raffreddamento
Tempo di cottura: 4 minuti
Occorrente: Ciotole, Casseruola, Stampo per budino grande, sbattitore

Festa della mamma. Antipasti a cuore

La Festa della mamma è una festa speciale in tutto il mondo. Un antipasto speciale a forma di cuore è un modo semplice, facile e immediato per festeggiare la mamma.

Perchè è una festa che si celebra soprattutto a tavola visto che cade di domenica. Con la famiglia radunata ogni mamma ha voglia di preparare qualcosa di speciale o di prepararlo per la sua mamma.

Eccovi alcune proposte facili da realizzare per creare un assortimento di antipasti colorati.
Strumenti fondamentali: Coppapasta a cuore 
Con questi possiamo tagliare e dare la forma del cuore a qualsiasi ingrediente.
  • Nella versione alta se vogliamo realizzare tortini. semifreddi, dolci e monoporzioni piu' alte e complesse.



Partendo dai piu' semplici da fare, utilizziamo i coppapasta/tagliapasta bassi per realizzare tante piccole tartine assortite a forma di cuore. 

Ingredienti: 
  • Formaggio fresco caprino (oppure stracchino)
  • Salmone in trancio
  • Pane per tramezzini
  • Maionese q.b. 
  • Olio extravergine d'oliva q.b. 
Per aromatizzare:
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • Erba cipollina
  • Aneto 
Per decorare:
  • 1 cucchiaio di Semi di Papavero
  • 1 cucchiaio di Semi di Sesamo
  • Semi di Senape
  • Odori tritati tra quelli utilizzati per aromatizzare
  • Pepe in grani
  • Peperoncino in polvere
  • Paprika dolce
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente: Coppapasta, posate varie, ciotole

sabato 4 maggio 2013

Tortino di pesce azzurro. Ricetta slow fish

Il tortino di pesce azzurro che vi propongo mi è tornato in mente perchè questa è la settimana di Slow Fish, una straordinaria festa del pesce, del mare e dell'ambiente che si svolge a Genova ogni due anni.

Il pesce azzurro è il pesce dei nostri mari, cioè merluzzo, persico, alici, che è molto piu' economico del pesce importato ma pieno di qualità. 
Il tortino di pesce azzurro potete accompagnarlo con una semplice purea di zucchine alla menta e trasformarlo in un piatto unico. E' un ottimo piatto da preparare in anticipo e gustare al ritorno dal mare con un'insalata mista.
Per dare un aspetto ancora più raffinato aggiungiamo un filetto di trota salmonata col suo bel colore rosa.
Ingredienti: (per 4/6 persone)
  • 400 g di filetti di Merluzzo (o altro pesce azzurro) 
  • 1 filetto grande di trota salmonata 
  • 1 filetto grande di Persico 
  • 600 g di patate 
  • 1 zucchina grande 
  • 1 scalogno 
  • 1 cucchiaio di capperi 
  • 1 bicchiere di latte 
  • sale e pepe q.b. 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • 1 cucchiaio di burro 
  • prezzemolo fresco tritato 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30/60 minuti
Occorrente: Mixer, stampo per plumcake, pentole

Torta salata di agretti e brie

La torta salata di agretti e brie è una di quelle ricette sfiziose che mi piace preparare soprattutto perchè gli agretti sono una delle verdure che ci conferma che è Primavera una stagione con tante verdure nuove, da sfruttare appieno per altrettante nuove ricette.

Gli agretti, o barba di frate, come volete chiamarli,  con il loro prezioso apporto di ferro, vitamine e sali minerali ci fanno anche bene alla salute.
La torta salata agli agretti che vi propongo potete prepararla con la pasta sfoglia oppure con la pasta di pane. (il link alle ricette sono in fondo)

Ingredienti:
  • 2 rotoli di pasta sfoglia 
  • 500 g di agretti puliti 
  • 100 g di formaggio Brie 
  • 200 g di ricotta 
  • 1 spicchio d'aglio 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • sale q.b. 
  • erba cipollina 
  • 1 tuorlo d'uovo
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Occorrente:  Padella, stampo da forno, carta forno

giovedì 2 maggio 2013

Involtini di spinaci senza cottura

Dei facili involtini di spinaci, senza cottura, dedicati non solo ha chi ha poco tempo per stare in cucina, ma soprattutto a queste prime giornate di temperature estive.

Potete prepararli anche per un aperitivo con le amiche all'ultimo minuto, oppure come antipasto stuzzicante.
Potete utilizzare gli spinaci freschi oppure scottarli leggermente in acqua bollente.

Ingredienti: (per 4 porzioni)
  • 400 gr. di spinaci freschi in foglia 
  • 2 caprini freschi 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • sale e pepe q.b. 
  •  erba cipollina 
  • semi di sesamo 
  • 4/5 fette di speck
  • petali di nasturzi per decorare
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti

mercoledì 1 maggio 2013

Maltagliati carciofi e ricotta

I maltagliati sono, come dice il nome, gli avanzi del taglio delle tagliatelle fresche.
I maltagliati carciofi e ricotta sono un primo piatto veloce e molto saporito. Una ricetta di pasta, che si può preparare con i maltagliati di grano duro oppure all'uovo.

Serviteli accompagnando con un Prosecco fermo oppure con un Sauvignon ben freddi.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 400 g di Maltagliati (250g se all'uovo)
  • 4 carciofi 
  • 1 limone 
  • 1 spicchio d'aglio 
  • origano tritato 
  • prezzemolo fresco tritato 
  • sale q.b. 
  • olio extra vergine d'oliva 
  • 40 g di ricotta salata 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Occorrente: Pentola, padella, mixer

Spuma di fragole light. Veloce e leggera

La spuma di fragole è a metà tra una mousse e una crema. Quello che caratterizza questa ricetta è di essere light, nel senso che è poco calorica essendo a base di ricotta. Se però proprio non resistete potete aggiungere un po' di panna montata.

La consistenza è morbida e vellutata. Si lavora facilmente in due tempi e potete decorarlo come preferite. Con le fragole affettate e un velo di sciroppo ad esempio.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 250 ml di latte
  • 500 g di fragole
  • 70 g di riso
  • 80 g di ricotta di mucca
  • 2 cucchiai colmi di zucchero a velo
  • succo di 1/2 limone
  • alcune gocce di essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • foglioline di menta per decorare
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 20 minuti
Occorrente: Terrina, frusta, casseruola, mixer o pimer

martedì 30 aprile 2013

Uova in camicia agli asparagi. Piatti facili

Le uova in camicia agli asparagi sono un piatto facile ma allo stesso tempo gustosissimo e anche bello da vedere.

Un ottimo piatto primaverile grazie al gusto speciale degli asparagi e che si può servire anche come piatto unico aggiungendo dei crostini imburrati e aromatizzati.
  • Per un risultato ottimale gli asparagi (e anche le uova) devono cuocere pochissimo: solo il giusto
Ingredienti: (per ogni porzione)
  • 1 uovo grande
  • 4 asparagi verdi
  • 1 manciata di insalatina a taglio
  • olio extra vergine d'oliva
  • 1 cucchiaio di aceto
  • succo di limone
  • erba cipollina fresca
  • sale e pepe q.b.
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Occorrente: Pentola

Semifreddo alle fragole

Il semifreddo alle fragole è un dolce al cucchiaio delicato, goloso e molto raffinato, soprattutto se realizzato in piccoli pirottini monoporzione.

Photo credit: friedwontons4u / Foter.com / CC BY-NC-ND 

Potete scegliere la forma che preferite. La consistenza di questo semifreddo alle fragole è cremosa, leggermente addensato a freddo.
  • Per un risultato molto decorativo aggiungete delle fettine di fragole e una manciata di piccoli fiorellini sui toni del blu, rosso e viola.
Ingredienti: (per 4 porzioni)
  • 400 g di fragole + 6 o 7 intere
  • 100 g di mascarpone
  • 3 albumi freschissimi
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di miele di acacia
  • succo e scorza di 1 arancia
  • erba cipollina fresca
  • 1 presa di sale
  • panna fresca per decorare
  • 1 cucchiaio di pistacchi tritati
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Occorrente: Sbattitore, mixer, terrine, pirottini

venerdì 15 marzo 2013

Antipasti di Pasqua: insalata di uova e asparagi

L'insalata di uova e asparagi è un ottimo antipasto di Pasqua, soprattutto quest'anno che la Pasqua arriva proprio all'inizio della Primavera.

Ovviamente nell'antipasto di Pasqua non possono mancare le uova sode,  ma le accompagnamo con gli asparagi, verdure e frutta, sistemate in modo decorativo e completiamo con una salsa al lime.
  • Io vi consiglio gli asparagi bianchi, dal gusto delicato, cotti al vapore
Ingredienti: (per 4 persone)
  • 1 mazzetto di asparagi bianchi
  • 4 uova sode
  • 1 peperone rosso
  • 1/2 melone bianco
  • 100 g di songino (valeriana)
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • 2 lime
  • erba cipollina fresca
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • pepe rosa e verde in grani q.b. 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Occorrente: Coltello, pentole, piatti piani grandi

mercoledì 13 marzo 2013

Quaresimali glassati senza cottura

I quaresimali glassati sono dolcetti molto golosi che si preparano senza cottura e si possono glassare sia con lo zucchero che con il cioccolato.

Come abbiamo già visto in altre ricette (puoi trovarle cliccando qui) la caratteristica fondamentale dei quaresimali è che non contengono farina nè uova e quindi sono perfetti anche per chi è intollerante al glutine.
Potete scegliere una forma di ciambellina, oppure fare tante piccole palline. 
Ingredienti: 
  • 250 g di farina di mandorle (o mandorle pelate)
  • 200 g di zucchero a velo
  • alcune gocce di estratto di vaniglia
  • 150 g di cioccolato fondente (o bianco o al latte)
in alternativa potete glassare con una glassa di zucchero preparata con 125 g di zucchero a velo + 50 ml di acqua  
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente: Terrina, carta forno, pentolino

lunedì 11 marzo 2013

Uova in camicia piccanti. Antipasti di Pasqua

Delle semplici uova in camicia (semplice si fa per dire:-) si trasformano in un raffinato antipasto di Pasqua, servite con delle cips di patate e una salsa verde piccante. 

Il verde della salsa fa un ottimo contrasto di colore che potete sottolineare con un mazzetto di crescione o del songino, se preferite un sapore neutro.

Ingredienti: (per 4 persone)
  • 4 uova grandi fresche
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • 1 cucchiaio d'aceto
  • 1 patata grande
Per la salsa:
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • alcuni rametti di crescione
  • una manciata di rucola
  • alcuni fili di erba cipollina
  • alcune foglie di basilico
  • 1 scalogno
  • peperoncino in polvere q.b.
  • paprica dolce q.b.
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15/20 minuti
Occorrente: Mixer, pentolina, mestolo forato, coppapasta

Antipasti di Pasqua. Uova ai carciofi

Negli antipasti di Pasqua le uova non possono mancare e le uova ai carciofi sono veramente sfiziose, anche se facilissime da preparare.


Per completare il piatto sistemiamo nel piatto una base di insalatina per le uova e irroriamo con una vinagrette alla senape.

Ingredienti: (per le dosi considerate 1 uovo sodo e 1 carciofo a persona)
  • Uova sode 
  • Carciofi 
  • sale e pepe q.b.
  • olio extra vergine di oliva 
  • succo di 2 limoni 
  • misticanza
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • una presa di Curcuma
  • semi di senape
  • 1 spicchio d'aglio
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Occorrente:  Pentolino, padella

giovedì 7 marzo 2013

Risotto arancia e zafferano. Dedicato alla festa della donna.

Banner AIRC
Un risotto arancia e zafferano, un risotto per la festa della donna, ispirato al giallo della mimosa, da preparare facilmente e condividere con le amiche, perchè comunque la vogliate pensare, celebrare la donna soprattutto in un tempo così difficile, è un'occasione per sottolineare il nostro apporto positivo nel mondo e volerci bene.

Ho pensato di declinare il simbolo della mimosa in un risotto che oltre al suo bel colore giallo, ha una piccola decorazione a cuore, fatta con le fragole.  
Ha un gusto molto particolare, dato dal succo e dalla scorza d'arancia che sposa molto bene l'aroma prezioso dello zafferano, sia nel colore che nel sapore.
Potete servirlo in piccole ciotole ricavate dalla scorza delle arance.

Ingredienti: 
  • 2 manciate di riso a persona
  • 1 bicchiere di vino
  • succo di 1 arancia
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di cointreau
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • alcuni pistilli di zafferano
  • 2 cucchiai di ricotta
  • alcune fragole
  • 2 o più arance svuotate per servire
  • foglioline di menta o salvia per decorare
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Occorrente: Coltello, pentola, spremiagrumi

mercoledì 6 marzo 2013

Dolci di Pessach. Palline al cioccolato

Le palline al cioccolato, o Kadori Shokolad, come vengono chiamate, appartengono ai tanti dolci di pessach e, anche in questo caso, sono semplici da fare ma molto golosi.

In pratica sono dei cioccolatini morbidi al cioccolato, glassati e rivestiti con zuccherini colorati oppure scaglie di cocco e possono sostituire i nostri ovetti di pasqua al cioccolato.
E' bene sottolineare un aspetto fondamentale degli ingredienti utilizzati nelle ricette ebraiche in generale e anche in questa. Tra gli ingredienti infatti trovate il termine Parve, che in ebraico significa 'al naturale', in questo caso i biscotti da utilizzare devono essere biscotti secchi al cioccolato. 
Ingredienti:
  • 500 g di biscotti al cioccolato Parve
  • 200 g di margarina (o burro)
  • 100 g di cioccolato extrafondente Parve
  • 120 g di zucchero
  • 30 g di cacao in polvere
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • latte o latte di soya q.b.
  • zuccherini colorati o cocco per decorare 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Occorrente: Terrine, carta forno, mixer, pentolino

Polpette di azzimo in brodo. Ricette di Pessach

Le polpette di azzimo in brodo, sono una ricetta tipica di Pessach, cioè della Pasqua ebraica. Un piatto molto semplice, fatto di pochi ingredienti, che si prepara nelle famiglie ebraiche in tutti i Paesi del mondo.


Le polpette di azzimo si accompagnano con un brodo di pollo oppure con un brodo vegetale, fatto con sedano, carote, cipolla, erbe aromatiche.
Ne esiste anche una versione vegan, che si prepara aggiungendo del tofu al brodo vegetale.
Ingredienti: (per 4 persone)
  • 2 uova grandi
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • 130 g di farina di pane azzimo
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • pepe bianco q.b.
  • 1 lt di brodo di pollo o brodo vegetale
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti+attesa
Tempo di cottura: 15/20 minuti
Occorrente: Terrina, pentola

martedì 5 marzo 2013

Torta pasquale di frutta e ricotta con sorpresa

Una torta pasquale di frutta e ricotta, un dolce dedicato a chi non ne può piu' della solita colomba, a chi vuole sempre qualcosa di originale da portare in tavola, a quelli che amano la frutta e a chi ama i dolci personalizzati.

E' una torta pasquale molto golosa, un trionfo di frutta sia fresca che secca,  che al centro nasconde una sorpresa altrettanto golosa.

Ingredienti: 
  • 300 g farina 
  • 4 uova 
  • 120 g di burro 
  • 140 g di zucchero 
  • 150 g di ricotta
  • 1 dl di panna fresca liquida
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 fiala di aroma al rum
  • 1 mela 
  • 1 banana 
  • 1/2 pera 
  • 1 pesca matura 
  • 1 cestino di mirtilli (o fragole)
  • 1 cucchiaio di uvetta 
  • ciliegie e cedro canditi (facoltativi)
  • 1 limone (scorza e succo)
  • 1 fiala estratto di vaniglia 
  • 1 pizzico di cannella 
  • 50 gr. di nocciole tritate 
  • zucchero a velo per decorare
  • ovetti di cioccolata 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 60 minuti
Tempo di cottura: 40/50 minuti
Occorrente: Sbattitore, terrine, stampo per  ciambellone,  piatto grande

Gemme di Pessach. I dolci della Pasqua ebraica

Le gemme di Pessach, sono solo uno dei tanti dolci tipici che vengono preparati per la Pasqua ebraica. 



Facili da preparare e veramente golosi, le gemme di pessach sono dei piccoli bocconcini di pasta dolce, avvolte di noci e decorate con una pallina di marmellata. Se preferite potete anche utilizzare un po' di crema al cioccolato.

Ingredienti: 
  • 120 g di burro
  • 170 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di vaniglina
  • 15 g di sale
  • 2 tuorli d'uovo
  • 250 g di farina di pane azzimo
  • 1 1/2 tazza di noci tritate finemente
  • marmellata q.b. (quella che preferite)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 10/15 minuti
Occorrente: Placca da forno, carta forno, terrina

lunedì 4 marzo 2013

Pasqua ebraica i suoi piatti tradizionali. Il Borstht

La Pasqua ebraica (Pessach) è una festa con un rituale molto ricco e articolato che, come abbiamo visto, passa ovviamente anche attraverso i cibi, con i suoi piatti tradizionali, come ad esempio il Borstht.

Il Borstht è un brodo che può essere preparato in molte varianti e anche servito con o senza pasta.
Una cosa importante che bisogna ricordare è che le ricette ebraiche sono state influenzate dalla diaspora e dal trasferimento di gruppi di origine ebraica in paesi del mondo lontani e molto diversi tra loro. Molte ricette hanno subito variazioni e trasformazioni proprio in base agli ingredienti disponibili e alle stagionalità dei paesi di immigrazione. 

Quelle che vi propongo sono la ricetta del Borstht classico e una possibile variazione, ovvero il Borstht di carne.

Ingredienti: (per 4/5 persone)
  • 4 uova
  • 2 barbabietole
  • 2 patate grandi
  • 5 cipolle piccole
  • 1/2 bicchiere di succo di limone
  • sale q.b.
Preparazione:

  • Lavate e sbucciate barbabietole, patate e cipolle e tagliate a dadolini le patate e le cipolle, grattuggiate le barbabietole.
  • Mettetele in una pentola e ricopritele d'acqua, ponete sul fuoco a fiamma media fino a ebollizione poi abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per altri 40 minuti.
  • Trascorso il tempo unite il succo di limone, mescolate e togliete dal fuoco.
  • Nel frattempo in una terrina battete le uova con una presa di sale e distribuite il composto in quattro scodelle. Versate il Borstht battendo contemporaneamente per evitare di cuocere l'uovo.
La stessa ricetta può essere preparata senza le uova e servita sia calda che fredda aggiungendo dei listelli di cetrioli.


giovedì 21 febbraio 2013

Come difendersi dalla carne di cavallo nella pasta

E' di questi giorni la notizia che il colosso alimentare Nestlè ha ritirato dal commercio alcune paste fresche, prodotte sotto il marchio Buitoni –un marchio storico italiano diventato proprietà della Nestlè da diversi anni– perchè in seguito ad alcuni controlli effettuati, è risultato che nel ripieno di queste paste c'erano importanti dosi di carne di cavallo, mentre negli ingredienti figurava solo carne di manzo.
  • Al momento le paste fresche in oggetto sono state ritirate dall'Italia e dalla Spagna, ma a quanto risulta ci sono anche molti altri prodotti alimentari nei quali è stata scoperta una percentuale di carne equina di circa il 50%.  
  • Ci sono prodotti sia della Nestlè che di altri marchi che sono fabbricati e distribuiti in molti Paesi : Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong,  Inghilterra,Irlanda, Italia, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Svezia, Svizzera.
Le paste ritirate in Italia al momento sono tutti i formati e confezioni di : Ravioli brasato e Tortellini alla carne

martedì 19 febbraio 2013

Come fare una torta di pasqua glassata


Una torta di Pasqua, ricoperta di una soffice pasta di zucchero e rifinita con tante decorazioni. La base è una cassata siciliana, rivestita di pasta di zucchero e decorata. 

Realizzare una torta di Pasqua così richiede solo un po' di tempo e di pazienza nel modellare i vari pezzi. Vi consiglio di fare un disegno della torta che volete ottenere, prendendo la misura con la teglia o il piatto che utilizzerete per montarla. Poi realizzate i pezzi di pasta di zucchero sulla base del vostro disegno.
Per colorare le decorazioni e la glassa potete utilizzare i coloranti alimentari, ricordando che lo sciroppo di menta e la barbabietola sono ideali per il verde e il rosso naturale. Per le decorazioni potete aggiungere ovetti, coniglietti, fiori di cioccolata, di zucchero o di marzapane, fiocchi, nastri e cestini, non importa. Quello che conta è celebrare la festa di Pasqua e insieme la Primavera.
Ingredienti: 

Per la cassata
  • 1 pan di spagna pronto
  • 600 g di ricotta (meglio se di pecora) 
  • 1 bicchierino di maraschino o altro liquore dolce per bagnare
  • succo di 1 arancia
  • 200 g di pasta di mandorle
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato
  • 100 g di frutta candita mista
  • 80 g di gocce di cioccolata fondente
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia 
Per la copertura e le decorazioni: 
  • 600 g circa di pasta di zucchero già pronta oppure
  • 550 g di zucchero a velo (o poco più dipende dall'umidità)
  • 6 g di gelatina in fogli 
  • 65 g di miele di acacia (o glucosio)
  • 30 ml di acqua
  • 16 g di burro
  • amido di mais q.b.
  • estratto di vaniglia alcune gocce
  • coloranti per alimenti
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 60/120 minuti
Occorrente: Mixer, mattarello,tagliabiscotti,pentolini, carta forno, spatola

venerdì 15 febbraio 2013

Pane di mandorle

Il pane di mandorle è un impasto facile e goloso con cui si possono preparare delle ciambelline o dei dolcetti pieni. L'impasto si può arricchire con del cacao e si possono anche glassare o decorare con gli zuccherini colorati.

Come per altri dolcetti di questo periodo, le mandorle oltre al loro aroma unico, racchiudono una notevole materia grassa che rende l'impasto soffice e delicato.
La dimensione è di un cerchio di circa 6 cm. di diametro.
Ingredienti: (per circa 18 pz.)
  • 150 g di farina di mandorle
  • 80 g di farina 00
  • 70 g di fecola di patate
  • 80 g di burro (o margarina)
  • 6 uova (4 tuorli + 6 albumi)
  • scorza di 1 limone
  • 3 chiodi di garofano in polvere
  • 1 bustina di vaniglina 
  • 2 cucchiai di cacao amaro (per la variante al cacao)
  • zuccherini colorati per decorare (facoltativi)
  • 150 g di cioccolato fondente per la copertura (facoltativi)
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:  60 minuti
Occorrente: Terrine, sbattitore, placca  da forno, carta forno, pennello

Pane-focaccia morbida con mandorle e spinaci

Voglio proporvi la ricetta di un pane-focaccia con mandorle e spinaci.
Si tratta di una grande focaccia, ben lievitata, perfettamente in tema con il periodo quaresimale. Il verde degli spinaci fa da ottima base per le mandorle.

Dei segreti del pane abbiamo imparato quasi tutto. Se qualcuno vuole fare un ripasso può cliccare qui. (come fare il pane e il lievito madre)

Ingredienti: 
  • 500 gr di farina
  • 500 gr. di manitoba
  • 50 gr. di lievito di birra fresco (oppure 150 di lievito madre usando 850 di farina totale)
  • sale q.b
  • olio extra vergine d'oliva
  • 300 gr. di spinaci lessati
  • 1 tazza di mandorle pelate
  • pepe rosa in grani q.b. 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti+lievitazione
Tempo di cottura: 30/40 minuti
Occorrente: Ciotola grande, pellicola, teglia per il pane

Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui

ANSA NEWS