HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

venerdì 22 giugno 2012

Dessert pesche e noci. Dolci di frutta golosi

Un dessert di pesche e noci, reso speciale da una crema alla vaniglia, preparata a freddo, senza cottura.
la bella foto è di bradleykitchen.blogspot.com

Come ho già detto le pesche le amo e prepararci un dessert è un modo semplice di renderle un po' speciali,  senza alzare troppo le calorie.
Per preparare questo dessert io utilizzo le pesche gialle, molto aromatiche.


Ingredienti: (per 4/6 persone)
  • 1 Kg di pesche mature
  • 100 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
  • 1 bustina di vaniglina
  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 2 albumi di uova freschissime
  • 80 g di zucchero a velo
  • succo di 1 limone
  • 1/2 tazza di noci 
  • 1/2 tazza di cruesly o fiocchi di cereali tritati
  • sciroppo al caramello q.b.  
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Occorrente: Sbattitore, Pentolino, Terrine, Coppette

Piatto freddo al melone bianco. Un aperitivo coi fiocchi

Oggi voglio suggerirvi una ricetta che ho sperimentato con successo, per un buffet-aperitivo estivo.
Piatto freddo al melone bianco, dove il melone si accompagna ad un mix di sapori dolci e salati, in equilibrio perfetto.


In questa ricetta infatti mettiamo insieme del formaggio pecorino stagionato, insieme all'uvetta, al radicchio e al basilico. Il risultato è un piatto gustosissimo ma raffinato.
Da servire in ciotoline o direttamente nelle foglie del radicchio, accompagnando con cialde di grana croccante. (trovate la ricetta in fondo)
Ingredienti:

  • 1 melone bianco maturo
  • 200 g di formaggio pecorino stagionato (toscano o sardo)
  • 3 cucchiai di uvetta 
  • 100 g di speck in una sola fetta
  • 1 piede di radicchio bianco
  • spezie miste: origano, finocchio, erba cipollina
  • foglie di basilico fresche
  • succo di 1 limone
  • aceto balsamico
  • sale q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • cialde di grana croccanti per servire

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Occorrente: Coltello 

giovedì 21 giugno 2012

Antipasto estivo di spada e pesche bianche. Ricette estive

Una delle cose che amo dell'estate sono le pesche, ma in particolare le pesche bianche. E dopo le pesche il pesce, che d'estate abbonda in tavola, soprattutto perchè è leggero, veloce e gustoso anche senza grandi condimenti.

Un ottimo modo per esaltare il gusto di questi due ingredienti è di preparare un antipasto di spada e pesche bianche.
E' un piatto fresco, che si prepara a crudo in pochi minuti e a tavola ha un aspetto raffinato e molto profumato.

  • Per un risultato ottimale è preferibile utilizzare il pesce spada affumicato, oppure il tonno o il salmone. Ma potete benissimo utilizzare il pesce fresco. L'importante è che sia veramente fresco. 
  • Le pesche devono essere ben sode ma mature.
Ingredienti: (per ogni porzione)

  • 4 o 5 fette di Pesce spada affumicato (1 filetto se fresco)
  • 1 pesca bianca
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • 1 mazzetto di rucola per servire
  • 1 limone
  • erba cipollina fresca
  • pepe rosa in grani q.b. 
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 5 minuti
Occorrente: Coltello o affettatrice, Piatti piani grandi

venerdì 15 giugno 2012

Tabuleh di verdure. Ricette veloci e leggere

Il Tabuleh è un piatto che caratterizza tutti i Paesi mediorientali. Originario probabilmente del Libano, si prepara con il Bulgur, che è una pastina di grano simile al Cous-cous.
Il bulgur è grano fermentato che poi viene essiccato e tritato piu' o meno grossolanamente a seconda dell'utilizzo.
Bulgur

Una differenza fondamentale tra Bulgur e Cous-cous è la provenienza. Il bulgur è originario della Turchia ed è un ingrediente tipico della cucina mediorientale che si cucina in Libano , Siria, Palestina, etc.

  • Il cous-cous è invece un piatto tipico dei Paesi nord-africani di tradizione araba. E infatti il cous cous è molto diffuso sia in Sicilia che in Spagna.
Un'altra differenza importante è che il Bulgur si ottiene dal grano (frumento) integrale ed è tritato solo dopo che ha germogliato e si è essicato. L'aspetto è piu' grossolano e consistente del cous-cous. Viene considerato una straordinaria fonte di proprietà nutritive.
Cous cous
  • Il cous-cous invece è fatto con il grano duro tritato in granelli molto sottili, che si ottengono da un lungo processo di lavorazione al setaccio.

Il Bulgur è l'ingrediente principale del Tabuleh, una ricetta che in qualche modo ha anticipato di qualche centinaio di anni l'insalata di riso.

Il Tabuleh si mescola insieme a verdure crude o cotte ed erbe aromatiche fresche, in tantissime varianti. In medioriente si consuma generalmente freddo. In Sicilia invece si consuma caldo o tiepido.

Eccovi una versione mediterranea del Tabuleh, profumato con verdure estive

Ingredienti: (per 4/6 persone) - dosi indicative -

  • 350 gr. di Bulgur
  • 1 cetriolo
  • 15/20 pomodorini pachino
  • 1 cipolla rossa (o cipollotti freschi)
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • succo di 1 limone
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • 1/2 cucchiaino di curcuma (o paprica dolce)
  • 1 punta di cumino in polvere (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate
  • 1 cucchiaio di capperi 


Difficoltà' : Facile
Tempo di preparazione: 20/30 minuti
Occorrente: Padella grande, piatto molto grande

giovedì 14 giugno 2012

Polpette di melanzane speziate. Secondi veloci e gustosi

Le polpette di melanzane sono un'idea molto sfiziosa per un secondo piatto veloce e leggero. Profumate dalle spezie le melanzane piacciono a tutti e mantengono un bassissimo contenuto di calorie. Ottima soluzione anche per chi è vegetariano.

Per dare alle polpette la giusta consistenza, aggiungiamo dei ceci, ma potete utilizzare la mollica di pane oppure anche un trito di carne bianca.

Per la cottura vi consiglio il forno oppure in alternativa, in padella cotte nel latte, oppure, infine al vapore.

Ingredienti:

  • 2 melanzane
  • 1 barattolo di ceci lessati
  • 30 gr. di pecorino grattuggiato
  • 1 spicchio d'aglio
  • prezzemolo e basilico tritati
  • 1 cucchiaino di origano in polvere
  • 1 cucchiaino misto di timo+rosmarino+origano
  • 1 punta di cucchiaino di cumino
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchiere di latte
  • pangrattato q.b.
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva

Difficoltà' : Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura : 30 minuti
Occorrente: Mixer o Frullatore+Carta forno+Pirofila o Teglia da forno+Ciotola

Torta di mele e pesche di nonna Rosina

La Torta di mele e pesche di Nonna Rosina è uno dei dolci piu' buoni che ho assaggiato. Sarà per il fatto che le cose dell'infanzia le ricordiamo sempre come le migliori, la torta di mele e pesche è un dolce molto goloso, che si prepara facilmente, come un ciambellone e può essere anche personalizzato con decorazioni o creme.
Approfittiamo delle pesche di stagione per preparare questa torta squisita per il weekend.


Ingredienti:
  • 6 uova
  • 400 gr. di farina 00
  • 2 mele Golden
  • 2 pesche grandi
  • 150 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • scorza e succo di 1 limone
  • 120 gr. di burro (o margarina)
  • 3 cucchiai di olio (olio di mais o girasole)
  • una presa di sale
  • 2 bicchierini di Cherry o Alchermes o altro liquore dolce
  • 3 cucchiai Mix di zucchero semolato e zucchero di canna per decorare
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 1 bustina di vaniglina
  • 1 cucchiaino di cannella

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30/40 minuti
Occorrente: Terrina+Frusta o sbattitore+Stampo per torte+Carta forno


mercoledì 13 giugno 2012

Culurgiones marini. La ricetta dello Chef Matteo Cappabianca

Culurgiones marini, un primo piatto veramente speciale che ci regala lo Chef Matteo Cappabianca, un amico Chef che ha rielaborato una ricetta tradizionale della cucina sarda, i culurgiones, appunto.

Il culurgione è un raviolo di pasta, tipico della cucina sarda, che si ottiene lavorando con le mani la sfoglia di pasta, fatta a mano. In questa ricetta la pasta viene sostituita dal calamaro tagliato a mo di sfoglia, in fette molto sottili.

Ingredienti:
  • 1 Calamaro di circa 1 Kg. di peso
  • 4/5 patate
  • Scarti di pesce da zuppa (teste e lische)
  • Pomodori pachino
  • Basilico
  • Sale e pepe q.b.
  • Vino bianco, olio extra vergine,
  • 1 limone (solo la scorza)
  • 1 testa di aglio
  • Menta fresca
  • Timo limonato per decorare
Preparazione:

Preparate un brodo di pesce con le teste e le lische, sale, sedano, carote, aglio, alloro, vino bianco. Tenetelo da parte.

Per la farcia:
  • Lessate le patate. Schiacciatele con una forchetta fino a ottenere una purea consistente, aggiungete due cucchiai di olio, scorza del limone grattugiato, sale, pepe e menta fresca spezzettata con le mani, un mestolo di brodo di pesce.
  • Prendete il calamaro crudo, aprirlo nel senso della lunghezza, pulirlo e metterlo in freezer per una mezzora.
  • Mettete la testa del calamaro a pezzetti  a soffriggere con poco olio e aglio per 3 minuti in una padella. Aggiungete un mestolo di brodo e fate ridurre. Spegnete il fuoco e tenetelo da parte.
  • Prendete i pomodori pachino e tagliateli a piccoli pezzi. Versateli in una terrina. Aggiungete sale, basilico, olio, il sughetto di testa di calamaro, uno spicchio d’aglio intero, che andrà tolto prima di impiattare, mescolate bene e lasciate a insaporire.
  • Riprendete dal frigo il calamaro, quando ha raggiunto una leggera consistenza e ricavarne con un coltello ben affilato delle fette sottili nel senso della larghezza, o meglio con una affettatrice, in modo da ottenere dei riquadri come se fosse una sfoglia di pasta fresca.


Riempite i riquadri con la farcia che avreto leggermente scaldato, ottenendo dei ravioli (culurgiones)  di dimensioni medie.


Ponete i culurgiones nel piatto di portata, scaldate in microonde per 10 secondi a 700W.

Cospargete i culurgiones con i pomodorini, facendo attenzione a eliminare l’aglio. Decorate col timo e servite.

lunedì 11 giugno 2012

Come fare il liquore di fragole

Questo è proprio il momento migliore per fare in casa il liquore di fragole.
Un liquore dolce e molto profumato che si fa molto facilmente ed è ottimo da bere oppure per aromatizzare dolci, macedonie di frutta e creme.

Con le fragole che in questo momento sono al massimo della maturazione, riusciamo a fare in casa un ottimo liquore che potremo consumare dopo almeno 30 giorni. Volendo possiamo aggiungere un po' di cannella, oppure dei frutti di bosco.
  • Per prepararlo si utilizzano i barattoli di vetro con chiusura ermetica, gli stessi delle conserve e poi il liquore si travasa in bottiglia quando è pronto. I barattoli ovviamente devono essere sterilizzati e asciugati prima, cioè bolliti per 30 minuti in una pentola d'acqua bollente.

Ingredienti: (per 2 bottiglie)
  • 1Kg di fragole
  • 700 g di zucchero
  • 1 litro di alcol puro (95°)
  • 500 ml d'acqua
  • 1 stecca di cannella (facoltativa)

Difficoltà' : Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di macerazione: 15 giorni+15 giorni+10 giorni
Occorrente: 2 barattoli di vetro a chiusura ermetica +1 ciotola + 1 casseruola+ 2 bottiglie di vetro

venerdì 8 giugno 2012

Torta di pesche e mirtilli. Dolci estivi

La torta di Pesche e Mirtilli è un dolce estivo goloso, morbido da sciogliersi in bocca.

Accompagnata con una crema delicata, la torta di pesche e mirtilli è perfetta per un compleanno o per una serata speciale, in compagnia degli amici.


Si può preparare in anticipo e tenere in frigo fino al momento di servire. I mirtilli ci stanno benissimo, ma potete eliminarli o sostituirli con le fragole, le ciliegie o l'uvetta.

Ingredienti:

Per la base
  • 80 gr. di farina di 
  • 20 gr. di mandorle in polvere 
  • 30 gr. di zucchero semolato 
  • 40 gr. burro
  • 1 uovo
Per il ripieno
  • 10 gr. di farina 
  • 80 gr. di mandorle in polvere 
  • 50 gr. zucchero di canna
  • 20 gr di zucchero semolato (o zucchero a velo) 
  • 60 gr.  burro
  • 1 uovo 
  • 2 cucchiai di Rum 
  • 2 pesche grandi mature
  • 1 cestino di Mirtilli
  • zucchero a velo
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura : 30 minuti
Occorrente: Sbattitore + Ciotole + Stampo per crostata

giovedì 7 giugno 2012

La ricetta del patè per gatti fatto in casa

In questi tempi di crisi anche le scatolette per il gatto sono un costo, che qualche volta diventa oneroso. Soprattutto se siamo abituati a comprare scatolette di qualità.
La mia gatta è una grande golosa, nonostante l'età e così ho deciso di provare a sostituire le scatolette con un patè fatto in casa.

  • Il risultato è stato ottimo. Alla gatta piacciono moltissimo e la spesa è irrisoria, rispetto alle scatolette.

Eccovi perciò la mia ricetta per preparare in casa un ottimo cibo umido per gatti, senza conservanti e senza ingredienti misteriosi.
Come base io utilizzo il sottocoscio di tacchino, ma si può scegliere pollo e altri carni bianche mescolate. Se il vostro gatto è giovane, aggiungete anche del pesce.
Una volta cotto io utilizzo i barattolini degli omogeneizzati per fare le razioni e conservarli. Così ho una quantità sicura e delle porzioni sempre pronte.

Ingredienti: (per 10/12 barattolini)

  • 400/500 g di carne di pollo o tacchino (o mix di carne o con pesce)
  • 3 pugni di riso
  • 1 zucchina (o altra verdura tipo spinaci)
  • 1 carota
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 pizzico di sale
  • si può aggiungere anche una manciata di semi di girasole
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 30/40 minuti
Occorrente: Pentole, Frullatore o Mixer, Barattolini di vetro a chiusura ermetica

mercoledì 6 giugno 2012

Gelato col biscotto fatto in casa. Facile e golosissimo

E' tempo di gelato e averlo pronto in casa è un'ottima soluzione per degli ospiti inaspettati, ma soprattutto per quando abbiamo voglia di dolce. Eccovi perciò una ricetta per fare in casa il gelato col biscotto. 


Facile e golosissimo, il gelato col biscotto si prepara in pochissimi minuti e poi si mette in freezer. Pronto per essere gustato da solo, oppure affogato al caffè.
Per il biscotto potete utilizzare dei biscotti pronti, tipo frollini. Io ho utilizzato i Digestive, ma potete anche prepararli in casa, con della pasta frolla (clicca per la ricetta) e dargli la forma che preferite.

Ingredienti: (per 10 pz)

  • 1 albume fresco
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vaniglina
  • 100 g di cioccolato fondente

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di attesa: 2 ore
Occorrente: Terrine in acciaio, Sbattitore, Carta alluminio

Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui

ANSA NEWS